faq

I vostri prodotti sono naturali?

Assolutamente sì. Tutti i nostri prodotti provengono da una filiera controllata e dove ogni processo viene svolto a mano per preservare l’integrità e le caratteristiche della pianta. La coltivazione avviene senza l’uso di pesticidi o diserbanti, così da non introdurre alcun tipo di sostanza nociva.

Se dovessi essere sottoposto ad esami clinici?

I nostri prodotti non sono sostanze stupefacenti e rispettano tutti i vincoli imposti dalla legge. I test e gli esami clinici a cui le persone sono sottoposte verificano la presenza e l’assunzione di sostanze illegali, tra le quali non sono inclusi i nostri prodotti. In ogni caso la risposta fisiologica è soggettiva, pertanto non possiamo assumerci responsabilità per un uso del prodotto diverso da quello esplicitamente indicato su ogni confezione.

I prodotti possono essere acquistati da soggetti minorenni?

Non esistono vincoli legislativi che vietino la vendita dei prodotti a soggetti minorenni, in ogni caso la politica di CBD Collection è quella di vendere solo a soggetti maggiorenni. Acquistando su questo sito l’utente dichiara implicitamente di essere maggiorenne.

È legale?

Tutti i nostri prodotti rispettano il limite di THC imposto dalla vigente normativa e sono quindi perfettamente legali. Nella scheda di ogni prodotto sono riportate le analisi chimiche ad esso relative, a garanzia del rispetto dei valori imposti per legge.

Cos’è il CBD?

Il termine CBD si riferisce al Cannabidiolo, uno dei moltissimi principi attivi che si trovano naturalmente nella pianta di Canapa; a differenza del più famoso THC, non ha alcun effetto psicoattivo. Stesso aroma, stesso profumo, stessa intensità della marijuana classica.

Quali sono i limiti di THC previsti dalla legge?

La legge 242 del 2 dicembre 2016 si è espressa circa la coltivazione e la filiera agroindustriale della canapa, fissando il limite di THC al 0,2%. La legge in questione, tuttavia, stabilisce che il contenuto di THC non debba mai superare lo 0,6%. Appare evidente, quindi, che un prodotto con valori di THC compresi tra lo 0,2% e lo 0,6% è da ritenersi un prodotto legale.

Come posso utilizzare i prodotti venduti su Coweed Experience?

Tutti gli utilizzi consentiti sui venduti sono indicati nella legge n. 242 del 2 dicembre 2016 e non è consentito alcun uso umano e/o destinazione al consumo umano. Tutti i nostri prodotti si possono definire come materia prima per la produzione di diversi prodotti e/o materiali dove le destinazioni vengono indicate nella legge n.242 del 2 dicembre 2016. Non ci riteniamo responsabili per qualsiasi uso improprio che ne può essere fatto.

Da dove provengono i prodotti in vendita su coweedexperience.com?

La maggior parte dei nostri prodotti viene prodotto e confezionato a mano da aziende agricole del Sud Italia, nello specifico Calabria e Sicilia.

Cos’è Il CBD?

La sua principale differenza dal THC è che il CBD non è un composto psicoattivo: non altera i sensi o lo stato di coscienza in misura sostanziale, insomma: non “sballa”. Il cannabidiolo, o più comunemente chiamato CBD, è un composto che si trova sia nelle piante di cannabis che nelle piante di canapa. Più specificamente, è chiamato cannabinoide. Altri cannabinoidi comuni sono THC, CBG e CBN. Il THC, che è l’abbreviazione di tetraidrocannabinolo, e il cannabidiolo sono i due più comuni e meglio comprensibili cannabinoidi. Anche se esistono fianco a fianco, questi composti interagiscono con il corpo umano in modi unici.

Per la maggior parte delle persone, il beneficio dell’assunzione di CBD sta nella sua abilità di ripristinare un senso di equilibrio all’interno del corpo umano. Ciò può significare ridurre l’infiammazione o la sensazione di dolore, funzionare come aiuto per il sonno o alleviare l’ansia.

Cos’è l’olio al CBD?

L’olio di CBD si ricava proprio dai fiori di varietà di cannabis che contengono alte dosi di CBD.

Dato che il CBD agisce attivamente sul corpo, l’olio che lo contiene ha molti potenziali vantaggi per la nostra salute e la cura della bellezza. Ecco le principali proprietà di questo prodotto naturale:

  • Antinfiammatorio e antidolorifico: l’olio di CBD può alleviare il dolore e la rigidità, anche quelli che derivano da malattie croniche. Ciò è dovuto al suo potere antinfiammatorio e analgesico.
  • Contro stress e ansia: mentre il THC innesca o amplifica l’ansia nelle persone più predisposte, il CBD sembra che possa al contrario aiutare a ridurre il problema. L’olio può dunque essere usato nel trattamento del disturbo post traumatico da stress, in caso di ansia o attacchi di panico ma anche nel disturbo ossessivo compulsivo.
  • Contro le dipendenze: sembra che l’uso di CBD possa aiutare le persone a smettere di fumare e liberarsi da altre dipendenze. Si è notato come questo principio attivo agisca in maniera benefica sui sintomi sperimentati da pazienti con disturbi dovuti all’uso di sostanze tra cui ansia, disturbi dell’umore, dolori e insonnia. Si tratta di risultati preliminari che però suggeriscono come il CBD potrebbe essere utilizzato per evitare o ridurre i sintomi di astinenza.
  • Contro l’epilessia: Il CBD viene studiato anche per il suo possibile ruolo nel trattamento dell’epilessia e dei disturbi neuropsichiatrici. Sembra infatti vantare proprietà anti-convulsive e un basso rischio di effetti collaterali per le persone che soffrono di attacchi epilettici. Il tutto va comunque approfondito meglio.
  • Anti-acne: il problema dell’acne è causato dall’infiammazione delle ghiandole sebacee. Uno studio pubblicato sul Journal of Clinical Investigation ha rilevato che il CBD aiuta ad abbassare la produzione di sebo che porta all’acne grazie al suo effetto anti-infiammatorio. Questo prodotto potrebbe essere dunque il futuro trattamento per l’acne vulgaris, la forma più comune di acne.
  • Anti-age: l’effetto sulla pelle dell’olio di CBD è ottimo anche per contrastare i segni dell’invecchiamento cutaneo grazie agli antiossidanti che contiene. Queste sostanze sono in grado di contrastare i radicali liberi che attaccano le cellule del nostro corpo facendole invecchiare precocemente.
  • Idratante e ammorbidente: le proprietà idratanti e lenitive sulla pelle di questo olio sono dovute ai suoi alti livelli di acidi grassi essenziali. E per i capelli si sta sperimentando la sua capacità di ammorbidire la chioma contemporaneamente agendo positivamente sui follicoli.

Il mio anonimato è garantito con la spedizione?

Sì. Il pacco è assolutamente anonimo

Spedite in tutta Italia?

Quali sono le differenze tra outdoor, indoor e greenhouse?

Indoor: La coltivazione indoor si avvale di lampade per fornire illuminazione alla pianta e può essere effettuata in vari substrati. La coltivazione indoor permette di coltivare in qualsiasi stagione e clima, indipendentemente dalla luce solare.

Outdoor: La coltivazione di cannabis outdoor avviene all’aperto: radici nel terreno, luce del sole e irrigazione per quanto possibile naturale la fanno da padroni. Il coltivatore è legato alla stagionalità della pianta, deve quindi stare attento a quando iniziare la coltivazione, non troppo presto, non troppo tardi, in base alla genetica che sta trattando per avere il risultato migliore possibile.

Greenhouse: La coltivazione di cannabis in greenhouse (serra) unisce il meglio delle due tipologie descritte in precedenza; piante che sfruttano la salubre luce solare, con radici nel terreno, ma schermate da agenti esterni grazie al fatto che sono circondate da una struttura protettiva, appunto la serra.